E’ pronto l’aggiornamento per il sistema Operativo Windows 10 nominato 10 Ottobre 2018 che a dispetto del nome è già disponibile da subito.

Con cadenza puntuale un nuovo aggiornamento introduce nuove funzionalità e migliorie nei sistemi operativi Windows 10, vediamo quindi cosa ci propone Microsoft.

Appunti in cloud: la prima novità e forse la più interessante prevede la possibilità di scrivere un appunto e di trasportarlo su un altro dispositivo.
Immaginiamo ad esempio la situazione in cui da un PC Desktop si voglia trasferire l’appunto su un notebook per poter andare in viaggio senza perdere informazioni utili

Timeline: questa funzionalità organizzativa si migliora grazie alle estensioni aggiuntive per Chrome e Firefox che ne permettono la sincronizzazione delle schede.
Launcher per Android darà accesso alla Timeline, permettendo di sincronizzare più azioni e contenuti da uno smartphone Android a un dispositivo Windows 10.
Il supporto alla Timeline arriverà anche in versione beta, nel mese di novembre, su Microsoft Edge.

Your Phone: è una nuova funzionalità che si ripromette di rendere ancora più connessi (senza fili) smartphone e computer.
Compatibile sia con sistemi Android che con sistemi Apple questa applicazione consente di sincronizzare rapidamente le foto scattate su uno smartphone o inviare e ricevere SMS con Windows 10 tramite la connessione allo smartphone.
Queste funzionalità sono al momento solo per Android e permettono di creare una sorta di mirroring grazie al quale vedere ed usare qualsiasi app mobile su Windows 10.

Integrazione DirectX Raytracing (DXR): verranno integrate così le API necessarie al funzionamento della tecnologia di ray tracing in tempo reale, ossia il calcolo dinamico dei “raggi” per riflessi ombre e rifrazioni estremamente realistiche, per ora supportata solo dalle schede Nvidia GeForce RTX e da alcuni titoli sia nativamente che tramite patch distribuite prossimamente.

Integrazione della tastiera Swiftkey: con questo nuovo aggiornamento i computer dotati di schermo touchscreen potranno beneficiare sulla tastiera virtuale del sistema ben noto ai possessori di Huawei.

Mixed Reality: questa funzionalità riguarda chi utilizza visori per la realtà virtuale, permettendo di aprire una finestra sul mondo reale, in modo tale da non dover togliere il visore qualora si volesse controllare cosa sta accadendo intorno a noi.

Il prossimo aggiornamento “massiccio” di Windows 10 è previsto per Marzo 2019, quindi avremo tempo di provare le novità di questo mese

 

 

 

Fonte: Tom’s Hardware

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi