HP Sprout, il cui strano nome significa “germoglio” , è un PC Desktop All in One la cui linea produttiva non è molto conosciuta nonostante abbia delle funzioni davvero pionieristiche.

Per iniziare il computer ha uno schermo da 24″ full HD multitouch, uno scanner 3D che fa anche da proiettore montato dietro la cornice dello schermo che curva in avanti verso l’utente ed un pad alla base da 22″ .

Cosa permettono di fare tutte queste cose insieme?

Innanzitutto la tastiera scompare e viene sostituita da una tastiera virtuale che viene proiettata sul pad, eliminando il problema di tasti che saltano e sporcizia (le tastiere di computer sono infatti notoriamente tra le cose più sporche che tocchiamo).
Soluzione interessante ma che è solo la punta dell’iceberg delle potenzialità dell’accoppiata scanner/pad.
Grazie ai software HP è infatti possibile modificare o creare un’immagine o un modello virtuale toccandolo con mano o con l’apposita penna sul pad inviandola poi con un gesto allo schermo del computer.
Non solo ma anche lo sdoppiamento delle funzioni tra proiezione su pad e schermo permette ad esempio di controllare un grafico in tempo reale mentre si scrive una relazione oppure di utilizzare un mixer virtuale mentre si fa il dj

Lo scanner può quindi scansionare un documento posizioneto sul pad e farlo acquisire direttamente al computer in modo che sia pronto in un attimo per essere archiviato o allegato per email.
Non solo, essendo uno scanner 3D è possibile scansionare un oggetto con un volume consistente sia con una resa 2D, quindi un lato singolo dell’oggetto, sia nella sua interezza riproponendo a schermo la controparte virtuale tridimensionale.
Questo consente di apportare direttamente al modello scansionato delle modifiche su forma, colore o dimensione per poter avere un nuovo progetto, aggiornabile in qualsiasi momento.
Se accoppiamo questa funzione ad una stampante 3D è facile intuire come lo Sprout possa divetare un prezioso alleato.

Un altro esempio di ciò che può essere semplificato dalle funzioni del computer HP è eseguire lavori tecnici seguendo degli schemi.
Che sia l’assemblaggio di componenti, riparazioni minuziose o semplice modellismo, lo Sprout può proiettare il video tutorial o il foglio degli schemi direttamente al fianco delle mani dell’utente, guidandolo passo passo nel lavoro.

L’hardware che sostiene tutto questo non può non essere di primo livello, quindi con processore Intel Core i7 , 16 Gb di RAM espandibili a 32, scheda video Nvidia GTX 960M ed un SSD da 512 Gb il “germoglio” targato HP non rischia di deludere.

Che sia in ambito lavorativo, produttivo, educativo o domestico le applicazioni delle sue peculiarità consentiranno di fare cose con una semplicità prima impensabile.

L’HP Sprout PRO G2 è ordinabile presso di noi.

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi